Gite in programma


ALLA SCOPERTA DI ALCUNE PERLE DEL PIEMONTE:
VILLAGGIO LEUMANN, COLLEZIONE CERRUTI E MUSEO MARTINI
Domenica 23 ottobre 2022


Il villaggio Leumann di Collegno è un quartiere operaio costruito alla fine dell’Ottocento dall’imprenditore di origine svizzera Napoleone Leumann, e rappresenta uno splendido esempio di edilizia industriale trasformata in arte e completamente integrata nel territorio circostante. Il complesso, in stile liberty, comprende una sessantina di edifici, tra cui una stazione ferroviaria, la chiesa di Santa Elisabetta, la scuola elementare. Con la guida si scopriranno la storia ed i segreti di questo luogo da fiaba.

La Collezione Cerruti, a Rivoli, è una collezione privata di altissimo pregio che include quasi trecento opere scultoree e pittoriche che spaziano dal Medioevo ai giorni nostri con libri antichi, mobili e arredi tra i quali tappeti e scrittoi di celebri ebanisti, capolavori pittorici di valore inestimabile.
La collezione, iniziata a metà degli anni Sessanta, è il frutto della vita discreta e riservata di Francesco Federico Cerruti, imprenditore e collezionista scomparso nel 2015 all’età di 93 anni.
Oggi è gestita dal Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea per creare un modello nuovo di museo in cui l’arte del passato è osservata da prospettive contemporanee. L’ingresso è limitato a 12 persone per gruppo.

Il Museo Enologico Martini, a Pessione, sito nelle cantine della palazzina storica, custodisce oltre 600 pezzi di straordinario valore, allestiti nei 15 ambienti delle cantine ottocentesche. Le prime sette sale costituiscono l’area archeologica: nelle teche anfore, vasi, filtri, coppe di splendida fattura, lungo un asse temporale che parte dall’Antico Egitto, attraverso la Grecia classica e giunge alla tarda latinità. La seconda parte è dedicata all’epoca moderna, dal Sei-Settecento al Novecento, in cui trovano posto torchi monumentali, carri da cerimonia, tini e alambicchi.

PROGRAMMA

Ore 7,15: partenza da Corso Giolitti davanti alla Reale Mutua Assicurazione (altro punto di carico: il distributore AGIP di Madonna dell’Olmo).
Ore 9,00: arrivo a Collegno ed inizio visita guidata del villaggio Leumann
Ore 11,45: visita guidata della Collezione Cerruti per un massimo di 12 persone. Gli altri visitano, con guida, il Castello di Rivoli e le collezioni di arte contemporanea.
Ore 13,15: visita guidata della Collezione Cerruti per il secondo gruppo, mentre il primo gruppo visita il Castello di Rivoli.
Ore 16,00: visita guidata della Casa Martini a Pessione, del Museo Enologico e degustazione. Per la visita allo stabilimento occorre indossare scarpe chiuse e senza tacchi. Chi è astemio, lo segnali all’atto dell’iscrizione. Si richiederà un cocktail analcolico.
Al termine, rientro a Cuneo con arrivo previsto verso le ore 20,00

ATTENZIONE: visti gli orari, non per scelta nostra, della visita della Collezione Cerruti e del castello di Rivoli non è prevista una pausa pranzo. Si prega pertanto di portarsi qualche cosa da mangiare, da consumare negli spostamenti o nelle piccole pause.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: € 70,00
La quota comprende: il trasporto in pullman, la guida al villaggio Leumann, gli ingressi alla Collezione Cerruti e al Castello di Rivoli, l’assicurazione. La quota non comprende il museo Martini e la degustazione. Il costo è di 20,00 €, gratuito per i possessori della Carta Musei. Segnalare all’atto dell’iscrizione il possesso della carta musei.
Il numero massimo di partecipanti è di 24 persone.
Le iscrizioni si ricevono presso la sede secondaria di via Carlo Emanuele 43, a partire da venerdì 7 ottobre, versando l’intera quota.

 
RUBENS A GENOVA E IL MUSEO DEL MARE
Domenica 20 novembre 2022


Genova ospita una straordinaria esposizione per raccontare la grandezza di Peter Paul Rubens e il suo rapporto con la città, in occasione del quarto centenario della pubblicazione ad Anversa del suo celebre volume “Palazzi di Genova” (1622).
Rubens soggiornò in diverse occasioni a Genova tra il 1600 e il 1607.
All’interno della mostra spiccano oltre venti dipinti di Rubens, provenienti da musei e collezioni europee e italiane che, sommati a quelli già presenti in città, raggiungono un numero come non vi era a Genova dalla fine del Settecento.

Il Galata Museo del Mare è il più grande museo marittimo del Mediterraneo: quattro piani espositivi raccontano la storia di Genova e del mare a partire dal Medioevo fino all’età contemporanea. Sono esposti quadri, oggetti per la navigazione, imbarcazioni. Si raccontano le vicende della migrazione italiana,
del rapporto tra arte e navigazione e il ricordo dell’Andrea Doria, la sfortunata nave considerata la più bella al mondo. Nella darsena antistante si visiterà il sommergibile Nazario Sauro.

PROGRAMMA

Ore 7,30: partenza da Cuneo in corso Giolitti davanti alla Reale Assicurazioni (altro punto di carico: la piazza delle Uve alla rotonda di corso Marconi; segnalare se si parte di qui).
Ore 10,00 per il primo gruppo (25 persone) e 10,15 per il secondo gruppo: visita guidata della mostra su Rubens. Al termine, tempo libero per il pranzo.
Ore 14,30: visita guidata del museo del mare Galata.
Al termine rientro a Cuneo con arrivo previsto per le 20,30/21,00.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: €  70,00
La quota comprende: il trasporto in pullman, l’ingresso alla mostra, le guide, l’assicurazione. Non è compreso l’ingresso al museo del mare (15 €).
Le iscrizioni si ricevono presso la sede secondaria di via Carlo Emanuele 43, a partire dal pomeriggio di venerdì 14 ottobre, versando l’intera quota.


LUBIANA - ZAGABRIA
6 - 10 Dicembre 2022


Per parecchi anni la città di Zagabria, capitale della Croazia, ha vinto il primo premio per il miglior Mercatino di Natale europeo nel sondaggio di European Best Destinations, battendo località tedesche e austriache più rinomate.
Anche Lubiana, capitale della Slovenia, non è da meno con una tradizione che risale ai tempi dell’Impero austriaco.
L’atmosfera che si vive in queste due città nel periodo natalizio è sorprendente ed affascinante e quest’anno, per il dopo Covid, si vuole rilanciare alla grande la manifestazione.

PROGRAMMA

Martedì 6 dicembre
Ore 5,30: partenza da corso Giolitti davanti alla Reale Mutua Assicurazione. Altro punto di carico: il distributore AGIP di Madonna dell’Olmo (segnalare in agenzia se si sale qui). Pranzo libero lungo la strada.
Ore 15,00: visita guidata della grotta di Postumia, la più affascinante al mondo, dalle imponenti sculture calcaree e dal variegato mondo animale. Si percorrono 24 km all’interno della montagna calcarea, in parte in trenino, in parte a piedi.
In serata arrivo a Lubiana e sistemazione presso l’M hotel (4 stelle), o il Radisson Blue park. Cena e pernottamento.

Mercoledì 7 dicembre
Intera giornata dedicata alla visita guidata di Lubiana e dei suoi mercatini. Lubiana ha conservato il signorile aspetto austriaco con molti monumenti barocchi. Con la guida si inizierà dal castello, che domina la città. Di qui magnifica è la veduta sulla città e sulla cerchia alpina. Importante edificio barocco è la cattedrale di S. Nicola, come notevole è il complesso di Krizanke, chiesa e palazzo costruiti dai Cavalieri della Croce nel XIII secolo. Si percorrerà il centro storico con piazze e strade monumentali, senza trascurare i parchi, come quello di Tivoli, e i tanti ponti che attraversano il fiume Ljubljanica. Se il tempo meteo lo consentirà si valuterà un giro in barca.
Tempo libero per i mercatini di Natale. Cena e pernottamento in hotel.

Giovedì 8 dicembre
Ore 8,00: partenza per Zagabria. Sosta a Samobor, celebre per l’artigianato del vetro. La cittadina conserva antiche architetture, tra cui la chiesa gotica di Santa Anastasia, il convento francescano, il Municipio.
Proseguimento per Zagabria. Sistemazione presso l’hotel Nove (4 stelle) o similare. Tempo libero per i mercatini natalizi. Cena e pernottamento in hotel.

Venerdì 9 dicembre
Intera giornata dedicata alla visita guidata di Zagabria caratterizzata da una parte alta e una parte bassa. Si inizierà dalla città alta, con l’imponente cattedrale, la chiesa di San Marco, la più bella di Zagabria, le piazze e le vie del centro storico, i famosi musei, tra cui la collezione Mimara con oltre 1500 opere d’arte e la Pinacoteca con notevoli capolavori.
Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Sabato 10 dicembre
Ore 8,00: partenza e rientro in Slovenia.
Ore 10,30/11,00: visita del castello Lueghi a Predjama. Il maniero, considerato inespugnabile essendo situato al riparo di una grotta carsica su una parete di roccia alta 123 metri, era il rifugio del cavaliere Erasmo; all'interno si possono vedere la zona abitativa, la cappella, le prigioni, mobili originali e opere d'arte tra cui una pietà del 1420. Il castello nasconde l'ingresso ad un vasto sistema di grotte carsiche, che si snoda nel sottosuolo su più livelli.
Rientro a Cuneo con arrivo previsto per le ore 22,30.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: €  860,00
Supplemento camera singola: € 255,00.
La quota comprende: tutti i trasporti; sistemazione alberghiera (hotel 4 stelle) con trattamento di mezza pensione (bevande escluse); le guide, l’assicurazione medico-bagaglio.
Non sono compresi: gli ingressi a Postumia (28 euro), al castello di Predjama (17 euro), ai vari musei (circa 20 euro), il giro in barca, le mance.
La quota è stata calcolata su un minimo di 25 partecipanti. Il programma potrebbe subire variazioni o spostamenti, senza modifiche sostanziali.
Le iscrizioni si ricevono presso la sede secondaria di via Carlo Emanuele 43, a partire dal pomeriggio di venerdì 30 settembre, versando un acconto di € 300,00. Il saldo andrà effettuato entro il 5 novembre.
E’ possibile stipulare l’assicurazione per l’annullamento del viaggio al prezzo di € 60,00 per chi è in doppia ed € 73,00 per la singola.

 



REGOLE E CONDIZIONI GENERALI RIGUARDANTI LA PARTECIPAZIONE AI VIAGGI

A) PRENOTAZIONE DEI VIAGGI ED ORDINE DI ASSEGNAZIONE DEI POSTI SUI PULMANN
Primo giorno di prenotazione: in tale giorno potranno essere effettuate le prenotazioni, rispettando la coda, sia da parte dei diretti interessati, sia da parte di persona incaricata. Ogni persona, fisicamente presente presso la sede secondaria, potrà prenotare, come massimo, due posti. I posti potranno essere più di due se i soci per cui si prenota fanno parte dello stesso nucleo familiare anagraficamente convivente. I posti sul pullman verranno assegnati in base all’ordine di iscrizione. Chi non è socio della Pro Natura verrà inserito in elenco solo al termine del primo giorno di iscrizione, se ci sarà disponibilità di posti, dopo aver effettuato la regolare iscrizione all’associazione.
Giorni successivi: salvo l’ipotesi che vi siano da rispettare improbabili code, non sono stabilite limitazioni al numero delle prenotazioni da effettuare.
Si ricorda che le prenotazioni, riservate esclusivamente ai Soci Pro Natura, verranno accettate solo dietro contestuale versamento dell’acconto pro capite previsto dalla circolare di presentazione del viaggio. Esauriti i posti disponibili, potranno essere accettate prenotazioni in “lista di attesa”.

B) ABBINAMENTI
Gli abbinamenti per la condivisione delle camere nei viaggi di più giorni vanno cercati dal diretto interessato. L’agenzia può proporre eventuali abbinamenti, ma non è tenuta a farlo. Chi non ha abbinamento, verrà sistemato in camera singola con l’aggiunta della relativa quota.

B) RINUNCE
La partecipazione ai viaggi è soggetta alle condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici che prevedono le seguenti penali sulla quota di partecipazione in caso di rinuncia :
 10% sino a 30 giorni di calendario prima della partenza
 30% da 29 a 18 giorni di calendario prima della partenza
 50% da 17 a 10 giorni di calendario prima della partenza
 75% da 9 a 3 giorni di calendario prima della partenza
 100% oltre l’ultimo termine di cui sopra
Si ricorda che all’atto della prenotazione del viaggio è possibile, per chi lo desidera, stipulare una assicurazione che copre i rischi di rinuncia.
Qualora chi rinuncia non abbia effettuato l’assicurazione specifica, in caso di sostituzione, l’Agenzia tratterà comunque una quota minima per il rimborso spese

C) INFORTUNI OCCORSI AI PARTECIPANTI AI VIAGGI
Si ricorda che l’assicurazione non risponde quando l’infortunio è da attribuirsi a responsabilità del partecipante per comportamento non corretto, come, a veicolo fermo con porte aperte, durante la salita e discesa dal pullman e sistemazione dei bagagli, o, con veicolo in marcia, se i passeggeri non sono correttamente seduti sulle poltroncine. E’ opportuno ricordare che lo spostarsi o il restare in piedi per conversare con amici e parenti costituisce un rischio che ciascuno dei partecipanti assume personalmente

D) MISURE ANTICOVID
E’ obbligatorio sul pullman mantenere la mascherina, adeguatamente sistemata sul viso in modo da coprire naso e bocca, e rispettare le distanze interpersonali durante la salita e la discesa. I posti sul pullman verranno assegnati rispettando il previsto distanziamento.



APPUNTAMENTI 

PLANETARIO A CERIALDO DI CUNEO 
Nelle ex scuole elementari della frazione  Cerialdo di Cuneo è stato sistemato un planetario per consentire di descrivere il cielo stellato. Il Planetario, proprietà della Regione Piemonte, sarà gestito dal Liceo di Cuneo con la collaborazione della Pro Natura e del gruppo Astrofili Bisalta.